manuale SIOT

Il Manuale

Cosa è

Il Manuale SIOT si caratterizza per una inedita composizione di capitoli tradizionali associati a contenuti multimediali, fotografie, video e presentazioni PowerPoint.
La Web App, unica nel suo genere, arricchisce il libro di contenuti interattivi per cui il manuale è pensato e progettato per aggiornarsi nel tempo, fornendo sempre le ultime novità tecniche e chirurgiche.
L’impegno diretto dei Direttori delle Scuole di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia e le preziose collaborazioni dell’Accademia di Ortopedia e Traumatologia (AUOT) e dell’Associazione Italiana Specializzandi in Ortopedia e Traumatologia (AISOT), hanno permesso di realizzare con il contributo di tutto il “mondo ortopedico”, OTODI, SICOOP e tutte le Società Superspecialistiche, un Manuale ad alto contenuto scientifico, tra i più aggiornati e innovativi, anche nel panorama internazionale.

 

Con il contributo di:

In collaborazione con:

Come sarà organizzato

Il Manuale di Ortopedia e Traumatologia SIOT sarà composto da un’edizione cartacea e da una relativa Web App (con accesso gratuito per chi acquista il libro) che arricchirà il libro di contenuti multimediali e di continui aggiornamenti.

L’edizione cartacea sarà composta da circa 100 capitoli che saranno fruibili anche in digitale nella Web APP.
La Web App intuitiva, ricca e con un sistema di ricerca tematico, integrerà la versione cartacea con iconografia, video e Faq.

A chi è rivolto

L’opera è rivolta a specializzandi e neospecialisti in Ortopedia e Traumatologia, in modo da rappresentare un manuale di rapida consultazione ed approfondimento tematico.

Come funziona

Acquistando il manuale in edizione cartacea è possibile accedere a contenuti esclusivi e multimediali di grande utilità, soprattutto per chi vuole approfondire alcuni passaggi delle tecniche operatorie.
I contenuti digitali saranno fruibili dopo aver acquistato il manuale.
Chi acquista il Manuale sul sito pacinimedicina.it riceverà automaticamente per e-mail le credenziali per loggarsi alla WebApp.
Chi acquista il Manuale presso uno dei distributori autorizzati, potrà utilizzare il codice univoco riportato in seconda di copertina per riscattare facilmente la propria autorizzazione e avere l’accesso alla WebApp.

manuale SIOT

Gli Editors

Tranquilli Leali
Paolo Tranquilli Leali
EDITOR-IN-CHIEF
icon mail

Professore Ordinario di Malattie dell’Apparato Locomotore, specialista in Ortopedia, Traumatologia ed Oncologia, Presidente della Società Italiana di Ortopedia (SIOT) per il biennio 2020-2022, già Direttore della UOC di Clinica Ortopedica, del Corso di Laurea in Scienze della riabilitazione, della Scuola di Specializzazione in Ortopedia e Traumatologia e Presidente della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Sassari.
Fellow of Biomaterials Science and Engineering (FBSE), componente della Commissione per il Registro Nazionale delle Protesi Articolari (RIAP), Responsabile del Comitato di Formazione ed Istruzione Permanente della SIOT, Past-President della Società Italiana di Biomeccanica in Ortopedia e Traumatologia (SIBOT), della Società Italiana dei Biomateriali, della European Society for Biomaterials e della Società Italiana di Ortopedia e Medicina (ORTOMED).

 

Di Martino
Alberto Di Martino
EXECUTIVE EDITOR
icon mail

Associato in Ortopedia e Traumatologia presso l’Alma Mater Studiorum Università di Bologna dal 2019. Già Ricercatore Universitario presso l’Università Campus Bio-Medico di Roma, dal 2017 è Adjunct Assistant Professor in Orthopaedic Surgery presso il Sidney Kimmel Medical College della Thomas Jefferson University di Philadelphia. È autore di oltre 200 pubblicazioni. L’attività clinica e di ricerca include primariamente studi sulle patologie dell’anca e della colonna vertebrale, ed osteoncologia.

Maria Silvia Spinelli
Maria Silvia Spinelli
EXECUTIVE EDITOR
icon mail

Dirigente medico strutturato presso l’UOC di Ortopedia Oncologica presso l’ASST “Gaetano Pini” – CTO di Milano.
È Responsabile di ricerca presso l’Istituto Superiore di Sanità con un progetto nazionale sulle metastasi ossee (Progetto SOFIA).
Alla sua attività scientifica e clinico-chirurgica affianca quella nella SIOT come Responsabile della Commissione Pari Opportunità e Medicina di Genere.
È inoltre co-fondatrice e vice-presidente della Società WOW (Women in Orthopaedics Worldwide) Italia.

CO-EDITORS

F. Benazzo, A. Berizzi, R. Buda, V. Calvisi, L. Camarda, D.A. Campanacci, R. Capanna, A. Capone, A. Caraffa, A. Castagna, F. Castoldi, F. Catani, A. Causero, F. Ceccarelli, R. Civinini, C. Doria, C. Faldini, P. Farsetti, A. Ferretti, M. Formica, O. Galasso, G. Gasparini, S. Giannotti, A.P. Gigante, F. Grassi, S. Gumina, M. Leigheb, U.G. Longo, G. Maccauro, N. Maffulli, B. Magnan, P. Maniscalco, A. Manunta, M. Mariconda, L. Massari, A. Massè, G. Milano, B. Moretti, A. Moroni, L. Murena, R. Papalia, V. Pavone, G. Peretti, V. Pesce, G. Pilato, G. Porcellini, P.S. Randelli, E. Romanini, M. Ronga, R. Rossi, P. Ruggieri, V. Salini, A. Schiavone Panni, G. Sessa, M. Surace, U. Tarantino, C. Tudisco, C. Villani, S. Zaffagnini, G. Zatti.